Girls go circular

Competenze digitali e imprenditoriali per l’economia circolare

Colmare il divario digitale di genere

 

In base all’indicatore Women in Digital Scoreboard 2019 della Commissione Europea, le donne costituiscono solo il 34% dei laureati STEM (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) e il 17% degli specialisti ICT (tecnologia informatica e della comunicazione). Un aumento del numero di donne che entrano nel mercato delle competenze digitali genererebbe ulteriori 16 miliardi di euro all’anno per l’economia europea.

 

La ricerca ha dimostrato che l’aumento della diversità nella leadership non genera soltanto ricavi, ma migliora anche la risoluzione dei problemi e gli indicatori di prestazione del team. Sotto il coordinamento di EIT RawMaterials, il progetto Girls Go Circular contribuisce alla riduzione del divario digitale di genere consentendo alle ragazze tra i 14 e i 19 anni dell’Europa meridionale e orientale di sviluppare le loro competenze digitali e imprenditoriali e di acquisire conoscenze sull’economia circolare.

 “Circular Learning Space”, la piattaforma didattica online sviluppata nell’ambito del progetto, offre agli studenti la possibilità di scegliere tra vari moduli didattici su argomenti come i rifiuti elettronici, il cambiamento climatico, il cibo o la robotica. Questi moduli si basano sull’approccio “imparare facendo”, in grado di trasferire conoscenze e competenze attraverso una struttura interattiva e basata sulle sfide.

 

Missione

Competenze imprenditoriali

Gli studenti imparano a identificare le opportunità di business, prendere l’iniziativa e lavorare in gruppo attraverso esercizi basati sulle sfide.

Le attività di gruppo migliorano la loro creatività e fiducia e allenano le capacità analitiche e di risoluzione dei problemi. Queste nuove abilità aiuteranno gli studenti a diventare i futuri promotori del cambiamento.

 

Competenze digitali

Per avere successo nell’era digitale, i giovani devono essere in grado di valutare e gestire con competenza le informazioni su Internet, interagire attraverso diversi strumenti online e sviluppare contenuti digitali.

Girls Go Circular fornisce agli studenti queste competenze e accresce la consapevolezza sulle minacce e sul galateo online.

Economia circolare

L’economia circolare completa l’apprendimento digitale e fornisce una prospettiva unica per aumentare la consapevolezza ambientale degli studenti. 

Grazie alla natura intersettoriale degli argomenti trattati, gli studenti sono dotati di risorse che consentono loro di riflettere sulle sfide della società moderna e di prepararsi a guidare l’Europa verso un futuro più sostenibile.

Il progetto Girls Go Circular sostiene l’Azione 13 – Incoraggiare la partecipazione delle donne allo STEM del Piano d’azione per l’istruzione digitale della Commissione Europea e incoraggia le studentesse dei Paesi europei classificati come innovatori “modesti” e “moderati” (secondo il Quadro europeo di valutazione dell’innovazione) a diventare le leader e le imprenditrici del futuro.

Date un’occhiata alla mappa sottostante e scoprite quali scuole hanno aderito al progetto Girls Go Circular e hanno iniziato a imparare con noi!

 

Ragazze consapevoli

Scuole supportate

Moduli sviluppati

Lingue disponibili

Partner coinvolti

  • EIT Knowledge and Innovation Communities
  • Project Partners
  • Participating Schools

Circular Learning Space

Il Circular Learning Space è il fulcro del progetto. Questa piattaforma consente agli studenti di lavorare individualmente e in gruppi durante le sessioni online e in presenza. La piattaforma include vari moduli che esplorano l’economia circolare da diverse angolazioni. Mentre consolidano le loro conoscenze in materia di transizione verde, gli studenti utilizzano strumenti digitali per acquisire competenze pratiche. Dopo aver completato con successo un modulo didattico, gli studenti ricevono un certificato attestante le competenze acquisite. 

Il progetto si rivolge principalmente alle ragazze, ma è aperto a chiunque voglia imparare!

DESIDERI PARTECIPARE?

Contattaci!